sabato 7 settembre 2019

Il Segreto: Perché il ritorno di Maria si poteva evitare


Maria Castaneda, già protagonista della seconda stagione de Il Segreto, è ormai tornata in pianta stabile nella soap ma qualcosa che riguarda questa nuova fase della vita del personaggio stride. Anzi più di qualcosa.

Nelle puntate italiane vediamo Maria vivere insieme alla donna che ha eliminato la madre di suo marito e che ha cercato di fare fuori pure lui che, al di là delle incomprensioni, è il padre di sua figlia ma non è tutto.

Maria vive anche insieme a colui che ha le ha usato violenza che ha rapito sua figlia e che ha fatto del male a persone lei care, a più riprese: Fernando Mesia. Lo stesso che nelle puntate spagnole nel corso di una ricaduta, tornerà a ripetere le medesime follie di sempre. 

Maria sta così rivivendo ciò che ha già provato, avendo deciso di lasciare suo marito Gonzalo, semplicemente perché lui amava fare volontariato, una caratteristica già ovvia quando lo ha conosciuto. Insomma, un ritorno insensato che ci mostra una replica della storia riveduta e corretta, poco realistica, senza contare che per realizzare tutto ciò gli autori hanno rovinato una delle coppie più amate. Era davvero necessario?

Nessun commento:

Posta un commento